Audiovisivo e Multimediale

L’indirizzo, ultimo nato all’interno del panorama dell’istruzione artistica, risponde all’esigenza di formare esperti in grado di gestire, in maniera autonoma, i processi progettuali e operativi inerenti i nuovi linguaggi: fotografia, computer grafica, elaborazioni video analogiche e digitali, ecc. Si tratta di un settore in grande espansione, che ha addentellati con il mondo dell’arte, della pubblicità e del marketing, dell’editoria, della comunicazione digitale, delle nuove tecnologie web e multimediali.

Dopo aver approfondito gli elementi costitutivi dei linguaggi audiovisivi e multimediali nei loro aspetti espressivi e comunicativi, ed aver acquisito la consapevolezza dei loro fondamenti storici e concettuali, lo studente della sezione viene guidatoalla sperimentazione, alla conoscenza ed infine alla padronanza delle metodologie, delle tecniche, delle tecnologie e delle strumentazioni più specifiche del settore. In un mondo in cui l’immagine gioca un ruolo fondamentale nel dettare ritmi di vita e modi comportamentali, le tecnologie che sono alla base della comunicazione televisiva, cinematografica e digitale rappresentano strumenti fondamentali per qualsiasi inserimento significativo nel mondo del lavoro.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio dell’indirizzo “Audioviosivo e multimediale”, dovranno:

  • avere approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi dei linguaggi audiovisivi e multimediali negli aspetti espressivi e comunicativi
  • avere consapevolezza dei fondamenti storici e concettuali;
  • conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali delle opere audiovisive contemporanee e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica;
  • conoscere e applicare le tecniche adeguate nei processi operativi
  • avere capacità procedurali in funzione della contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione dell’immagine.

Prosecuzione degli studi

Il diploma di indirizzo Audiovisivo e Multimediale consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, agli Istituti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica, nonché ai corsi di specializzazione post-diploma e di formazione regionale. In particolare:

  • Alta Formazione Artistica e Musicale (Accademie di Belle Arti nei corsi di laurea di Arti visive, Arti applicate, Comunicazione Multimediale, Animazione, E-Design, Web Graphic Design, Grafica 3D, Fotografia, Video Art, Film Making, Digital Art, ecc.)
  • ISIA, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (settori del Design del prodotto, della Comunicazione e della Moda)
  • Discipline Artistiche presso le Facoltà Umanistiche, Lettere o Scienze della Formazione (DAMS, Beni Culturali, Archeologia, Storia dell’Arte, ecc.)
  • Facoltà di Architettura (Graphic Design, Web Design, Sound Design, Multimedia Design, ecc.)
  • Scuole di Cinema, di Animazione e Fumetto
  • Istituti universitari privati del settore (IED, NABA, ecc.)
  • Istituti Tecnici Superiori e percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore

 

Sbocchi professionali

Gli allievi, conseguito il diploma, hanno diverse opportunità d’impiego. Ad esempio:

  • nella documentazione foto e video del patrimonio storico e architettonico
  • nella produzione e post-produzione audiovisivi e multimedia
  • nella produzione di video musicali
  • negli studi di comunicazione pubblicitaria
  • nella comunicazione digitale radio-televisiva e cinematografica
  • nello sviluppo di prodotti per l’editoria digitale
  • nella gestione degli archivi audiovisivi e multimediali
  • come web designer (progettazione di prodotti per web)
  • come assistente di studio fotografico per l’elaborazione e il montaggio di immagini digitali
  • come consulente tecnico-artistico presso industrie e aziende di moda e di design, laboratori e attività  commerciali di settore, case di moda, grandi magazzini e super store
  • come cineoperatore
  • come professionista free-lance come filmaker
  • come artista multimediale per videoinstallazioni teatrali, museali e per altri spettacoli di vario tipo (moda, fiere, ecc…)
Caratteristiche

L’indirizzo, ultimo nato all’interno del panorama dell’istruzione artistica, risponde all’esigenza di formare esperti in grado di gestire, in maniera autonoma, i processi progettuali e operativi inerenti i nuovi linguaggi: fotografia, computer grafica, elaborazioni video analogiche e digitali, ecc. Si tratta di un settore in grande espansione, che ha addentellati con il mondo dell’arte, della pubblicità e del marketing, dell’editoria, della comunicazione digitale, delle nuove tecnologie web e multimediali.

Dopo aver approfondito gli elementi costitutivi dei linguaggi audiovisivi e multimediali nei loro aspetti espressivi e comunicativi, ed aver acquisito la consapevolezza dei loro fondamenti storici e concettuali, lo studente della sezione viene guidatoalla sperimentazione, alla conoscenza ed infine alla padronanza delle metodologie, delle tecniche, delle tecnologie e delle strumentazioni più specifiche del settore. In un mondo in cui l’immagine gioca un ruolo fondamentale nel dettare ritmi di vita e modi comportamentali, le tecnologie che sono alla base della comunicazione televisiva, cinematografica e digitale rappresentano strumenti fondamentali per qualsiasi inserimento significativo nel mondo del lavoro.

Competenze

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio dell’indirizzo “Audioviosivo e multimediale”, dovranno:

  • avere approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi dei linguaggi audiovisivi e multimediali negli aspetti espressivi e comunicativi
  • avere consapevolezza dei fondamenti storici e concettuali;
  • conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali delle opere audiovisive contemporanee e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica;
  • conoscere e applicare le tecniche adeguate nei processi operativi
  • avere capacità procedurali in funzione della contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione dell’immagine.
Dopo il diploma

Prosecuzione degli studi

Il diploma di indirizzo Audiovisivo e Multimediale consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, agli Istituti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica, nonché ai corsi di specializzazione post-diploma e di formazione regionale. In particolare:

  • Alta Formazione Artistica e Musicale (Accademie di Belle Arti nei corsi di laurea di Arti visive, Arti applicate, Comunicazione Multimediale, Animazione, E-Design, Web Graphic Design, Grafica 3D, Fotografia, Video Art, Film Making, Digital Art, ecc.)
  • ISIA, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (settori del Design del prodotto, della Comunicazione e della Moda)
  • Discipline Artistiche presso le Facoltà Umanistiche, Lettere o Scienze della Formazione (DAMS, Beni Culturali, Archeologia, Storia dell’Arte, ecc.)
  • Facoltà di Architettura (Graphic Design, Web Design, Sound Design, Multimedia Design, ecc.)
  • Scuole di Cinema, di Animazione e Fumetto
  • Istituti universitari privati del settore (IED, NABA, ecc.)
  • Istituti Tecnici Superiori e percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore

 

Sbocchi professionali

Gli allievi, conseguito il diploma, hanno diverse opportunità d’impiego. Ad esempio:

  • nella documentazione foto e video del patrimonio storico e architettonico
  • nella produzione e post-produzione audiovisivi e multimedia
  • nella produzione di video musicali
  • negli studi di comunicazione pubblicitaria
  • nella comunicazione digitale radio-televisiva e cinematografica
  • nello sviluppo di prodotti per l’editoria digitale
  • nella gestione degli archivi audiovisivi e multimediali
  • come web designer (progettazione di prodotti per web)
  • come assistente di studio fotografico per l’elaborazione e il montaggio di immagini digitali
  • come consulente tecnico-artistico presso industrie e aziende di moda e di design, laboratori e attività  commerciali di settore, case di moda, grandi magazzini e super store
  • come cineoperatore
  • come professionista free-lance come filmaker
  • come artista multimediale per videoinstallazioni teatrali, museali e per altri spettacoli di vario tipo (moda, fiere, ecc…)
Esami alunni con giudizio sospeso

Si riporta in allegato il calendario degli esami di fine agosto 2018 per gli alunni con giudizio sospeso  

INDICAZIONI PER IL COMPLETAMENTO DELL’ISCRIZIONE ALLA CLASSE PRIMA A.S. 2018/2019

Si comunica ai genitori che la domanda di iscrizione per l’anno scolastico 2018/2019 alla classe prima deve essere completata presso questo Istituto entro il 05/07/2018 (la Segreteria Didattica è aperta al pubblico nei giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30) allegando la presente documentazione: – dichiarazione del Giudizio di Licenza Media; […]

Corsi di recupero estivi

SI RIPORTA IN ALLEGATO IL CALENDARIO DEI CORSI DI RECUPERO ESTIVI PER GLI ALUNNI CON GIUDIZIO SOSPESO.    

Gallery video Audiovisivo e Multimediale