Design Moda

L’indirizzo del Design della Moda guida gli studenti alla conoscenza ed alla gestioneautonoma dei processi progettuali e operativi inerenti al design della moda, portandoli a saper individuare, sia nell’analisi sia nella propria produzione, gli aspetti estetici, funzionali, comunicativi, espressivi, economici e concettuali che interagiscono e caratterizzano la produzione del settore moda. L’obiettivo finale è quello di formare una figura professionale destinata a lavorare come stilista, nella progettazione e realizzazione di modelli, di intere linee di abiti e complementi di moda, di stoffe e decorazione dei materiali tessili per l’arredamento, come costumista di scena, come esperto della storia del costume e delle tecniche di restauro e tintura naturale tradizionali.

L’iter didattico della sezione prevede l’analisi delle arti applicate del passato e del design contemporaneo, lo studio delle interconnessioni tra il design della moda e i linguaggi artistici e delle interazioni tra gli stessi settori di produzione, in funzione delle esigenze progettuali e comunicative del proprio operato. Alla fine lo studente possiede le competenze specifiche dello sviluppo del progetto, dell’uso del disegno a mano libera e tecnico, dei mezzi informatici, delle nuove tecnologie della modellazione 3D; sa applicare le tecniche, conosce i materiali e le procedure specifiche per la realizzazione del prototipo o del modello. Infine è ingrado di individuare e utilizzare le correlazioni tra la forma estetica e le esigenze strutturali e commerciali, tenendo sempre presente ilrapporto estetica – funzione –destinatario, preparandosi in questo modo ad affrontare la realtà occupazionale.

 Gli studenti, a conclusione del percorso di studio dell’Indirizzo “Architettura e ambiente”, dovranno:

  • conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma;
  • avere consapevolezza delle radici storiche, delle linee di sviluppo e delle diverse strategie espressive proprie dei vari ambiti del design e delle arti applicate tradizionali;
  • saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto-funzionalità-contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione;
  • saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale;
  • conoscere il patrimonio culturale e tecnico delle arti applicate;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma.

Prosecuzione degli studi

Il diploma di indirizzo Design della Moda consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, agli Istituti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica, nonché ai corsi di specializzazione post-diploma e di formazione regionale. In particolare:

  • Accademie di Belle Arti(indirizzi di Fashion Design, ecc.)
  • Facoltà di Design(Design della comunicazione, Design del prodotto industriale, Design degli interni, Design della Moda, ecc.)
  • Discipline Artistiche presso le Facoltà Umanistiche, Lettere o Scienze della Formazione (DAMS, Beni Culturali, Archeologia, Storia dell’Arte, ecc.)
  • ISIA, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche
  • Istituti universitari privati del settore (IED, Marangoni, Polimoda, ecc.)
  • Corsi specialistici (sartoria, modellistica, ecc.)
  • Istituti Tecnici Superiori e percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore
  • Corsi di perfezionamento post-diploma sia condotti presso aziende o industrie operanti nel settore dell’indirizzo scelto, sia organizzati dalla Regione con finanziamenti dell’Unione Europea

Sbocchi professionali

Gli allievi, conseguito il diploma, hanno diverse opportunità d’impiego. Ad esempio:

  • come consulente tecnico-artistico presso industrie e aziende di moda, abbigliamento, accessori, design, tessile e stampa serigrafica
  • come sarto e modellista
  • come illustratore di moda
  • nei laboratori e nelle attività  commerciali di settore, case di moda, grandi magazzini e super store
  • come consulente e progettista per l’industria teatrale, cinematografica e televisiva
  • negli studi stilistici e di comunicazionedel settore moda (giornalismo, pubbliche relazioni, ecc.)
  • come allestitore di ambienti espositivi del settore
  • come organizzatore di eventi moda
Caratteristiche

L’indirizzo del Design della Moda guida gli studenti alla conoscenza ed alla gestioneautonoma dei processi progettuali e operativi inerenti al design della moda, portandoli a saper individuare, sia nell’analisi sia nella propria produzione, gli aspetti estetici, funzionali, comunicativi, espressivi, economici e concettuali che interagiscono e caratterizzano la produzione del settore moda. L’obiettivo finale è quello di formare una figura professionale destinata a lavorare come stilista, nella progettazione e realizzazione di modelli, di intere linee di abiti e complementi di moda, di stoffe e decorazione dei materiali tessili per l’arredamento, come costumista di scena, come esperto della storia del costume e delle tecniche di restauro e tintura naturale tradizionali.

L’iter didattico della sezione prevede l’analisi delle arti applicate del passato e del design contemporaneo, lo studio delle interconnessioni tra il design della moda e i linguaggi artistici e delle interazioni tra gli stessi settori di produzione, in funzione delle esigenze progettuali e comunicative del proprio operato. Alla fine lo studente possiede le competenze specifiche dello sviluppo del progetto, dell’uso del disegno a mano libera e tecnico, dei mezzi informatici, delle nuove tecnologie della modellazione 3D; sa applicare le tecniche, conosce i materiali e le procedure specifiche per la realizzazione del prototipo o del modello. Infine è ingrado di individuare e utilizzare le correlazioni tra la forma estetica e le esigenze strutturali e commerciali, tenendo sempre presente ilrapporto estetica – funzione –destinatario, preparandosi in questo modo ad affrontare la realtà occupazionale.

Competenze

 Gli studenti, a conclusione del percorso di studio dell’Indirizzo “Architettura e ambiente”, dovranno:

  • conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma;
  • avere consapevolezza delle radici storiche, delle linee di sviluppo e delle diverse strategie espressive proprie dei vari ambiti del design e delle arti applicate tradizionali;
  • saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto-funzionalità-contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione;
  • saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale;
  • conoscere il patrimonio culturale e tecnico delle arti applicate;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma.
Dopo il diploma

Prosecuzione degli studi

Il diploma di indirizzo Design della Moda consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, agli Istituti di Alta formazione artistica, musicale e coreutica, nonché ai corsi di specializzazione post-diploma e di formazione regionale. In particolare:

  • Accademie di Belle Arti(indirizzi di Fashion Design, ecc.)
  • Facoltà di Design(Design della comunicazione, Design del prodotto industriale, Design degli interni, Design della Moda, ecc.)
  • Discipline Artistiche presso le Facoltà Umanistiche, Lettere o Scienze della Formazione (DAMS, Beni Culturali, Archeologia, Storia dell’Arte, ecc.)
  • ISIA, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche
  • Istituti universitari privati del settore (IED, Marangoni, Polimoda, ecc.)
  • Corsi specialistici (sartoria, modellistica, ecc.)
  • Istituti Tecnici Superiori e percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore
  • Corsi di perfezionamento post-diploma sia condotti presso aziende o industrie operanti nel settore dell’indirizzo scelto, sia organizzati dalla Regione con finanziamenti dell’Unione Europea

Sbocchi professionali

Gli allievi, conseguito il diploma, hanno diverse opportunità d’impiego. Ad esempio:

  • come consulente tecnico-artistico presso industrie e aziende di moda, abbigliamento, accessori, design, tessile e stampa serigrafica
  • come sarto e modellista
  • come illustratore di moda
  • nei laboratori e nelle attività  commerciali di settore, case di moda, grandi magazzini e super store
  • come consulente e progettista per l’industria teatrale, cinematografica e televisiva
  • negli studi stilistici e di comunicazionedel settore moda (giornalismo, pubbliche relazioni, ecc.)
  • come allestitore di ambienti espositivi del settore
  • come organizzatore di eventi moda
Esami alunni con giudizio sospeso

Si riporta in allegato il calendario degli esami di fine agosto 2018 per gli alunni con giudizio sospeso  

INDICAZIONI PER IL COMPLETAMENTO DELL’ISCRIZIONE ALLA CLASSE PRIMA A.S. 2018/2019

Si comunica ai genitori che la domanda di iscrizione per l’anno scolastico 2018/2019 alla classe prima deve essere completata presso questo Istituto entro il 05/07/2018 (la Segreteria Didattica è aperta al pubblico nei giorni dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30) allegando la presente documentazione: – dichiarazione del Giudizio di Licenza Media; […]

Corsi di recupero estivi

SI RIPORTA IN ALLEGATO IL CALENDARIO DEI CORSI DI RECUPERO ESTIVI PER GLI ALUNNI CON GIUDIZIO SOSPESO.    

Gallery video Design Moda