NEWS

Il Liceo Artistico in Cina

Nell’ambito del gemellaggio che Macerata sta realizzando con la città cinese di Taicang, un gruppo di studenti del Liceo Artistico “Cantalamessa”, insieme ad altri del Liceo Classico e Linguistico “Leopardi”, hanno recentemente svolto un viaggio studio di due settimane in Cina. Si è trattato di un’esperienza particolarmente importante per i ragazzi che l’hanno affrontata e che rappresenta anche per l’istituto uno stimolo nuovo e che promette interessanti sviluppi per il futuro.

Accompagnati dalle insegnanti professoresse Angelina De Maria e Lorella Cesetti, gli studenti hanno frequentato le lezioni della “Jiangsu Secondary Vocational School” di Taicang, una scuola superiore di tipo professionale, che presenta però alcune caratteristiche simili a quelle del Liceo Artistico e con cui è stato firmato un “patto di amicizia”. Qui i ragazzi hanno potuto conoscere da vicino un mondo scolastico diverso dal proprio, per impostazione, didattica, materie di studio, ecc.; ma hanno anche potuto incontrare ed entrare in contatto diretto con ragazzi della loro età, condividere attività formative e collaborare con loro.

Il soggiorno era strutturato su una serie di lezioni da seguire, relative alle tradizioni artistiche cinesi, alla pittura, alla calligrafia, alla cucina, alla moda, agli sport tipici, come le arti marziali; i nostri ragazzi hanno anche affrontato i “morning sunshine exercise”, esercizi fisici all’aperto che gli studenti cinesi svolgono negli spazi verdi della scuola prima di iniziare le attività didattiche. Oltre a ciò, studenti ed insegnanti hanno potuto visitare altre scuole della città, dove sono stati accolti con spettacoli e cerimonie di benvenuto particolari; la città di Taicang, con i suoi musei, la sua zona moderna e quella antica (la meravigliosa Shaxi); la vicina Shanghai, l’antica città di Suzhou (la cosiddetta “Venezia dell’est”). Inoltre ognuno di loro ha passato una giornata intera con una famiglia cinese, un’attività pensata proprio per far sperimentare agli studenti un’esperienza di vita in famiglia in Cina.

Ci sono state anche le occasioni “ufficiali”, con la presenza delle autorità ed a cui anche la TV cinese ha dato rilievo, come ad esempio la firma del patto di amicizia tra le due scuole. In queste occasioni, insieme ad altri oggetti d’arte e di design creati nell’istituto, il Liceo Artistico ha portato in dono una riproduzione (realizzata dagli studenti nei laboratori) di una medaglia dello scultore Carlo Cantalamessa (nipote del critico d’arte Giulio Cantalamessa a cui è intitolata la scuola), medaglia raffigurante la Loggia dei Mercanti, uno dei simboli della città. Infine, nella cerimonia dei saluti finali, all’interno di un piccolo spettacolo, i ragazzi della sezione di Design della Moda hanno messo in atto un “moulage”, cioè la costruzione di abiti direttamente sui manichini, con il solo utilizzo di stoffe e spilli.

Dei ringraziamenti particolari vanno alle insegnanti di lingua cinese del Liceo “Leopardi”, la professoresa Ping Hang e la professoressa Marta Senesi, le quali, grazie alla loro mediazione linguistica, hanno reso possibili i contatti e i confronti quotidiani.

Nel complesso si è dunque trattato di un’esperienza decisamente nuova e stimolante, i cui risultati nei prossimi giorni saranno esposti dai ragazzi che hanno partecipato agli altri studenti dell’istituto; ma allo stesso tempo essa costituisce un’occasione importante per i docenti, che stanno progettando come strutturare una collaborazione continua tra le due scuole. Come affermato nel patto di amicizia sottoscritto, l’obiettivo specifico è quello di stabilire tra il Liceo Artistico “Cantalamessa” e la “Jiangsu Secondary Vocational School” un’amicizia di lungo termine, basata sulla conoscenza e sul rispetto reciproco, attraverso cui ognuno, con le proprie tradizioni, caratteristiche e finalità, possa arricchire culturalmente la formazione dei propri studenti, di oggi e di domani, e promuovere l’integrazione culturale tra i “due mondi”.